vo Intrappola.to escape room: 60 minuti in trappola { "@context": "http://schema.org", "@type": "Organization", "url": "https://intrappola.to", "logo": "https://intrappola.to/assets/img/intrappolato_quadrato.jpq" , "contactPoint": [ { "@type": "ContactPoint", "telephone": "+393347733737", "contactType": "customer service" } ] }

2018-01-20 ‖ web

Intrappola.to escape room: 60 minuti in trappola

Continua il nostro viaggio nelle escape room, avventure d’ingegno da vivere in gruppo affrontando enigmi e giochi di logica. Siamo e saremo sempre sostenitori delle esperienze di intrattenimento che ci vedono protagonisti attivi e non soltanto partecipanti passivi nei confronti delle stimolazioni che riceviamo, e le escape room ne sono un bellissimo esempio. Dopo Effugio, stavolta abbiamo visitato Intrappola.to e le sue escape room Sacrilegium e Prison Room: il divertimento e l’ambiente di tensione e sfida che si vivono in Intrappola.to sono stati tali da renderci più agguerriti che mai nel provare e riprovare ad evadere dalle sue inestricabili trappole. In Sacrilegium viene riprodotta una cripta nella quale siamo rinchiusi come povere vittime destinate al sacrificio per venerare il male, che affiora dai simboli esoterici alle pareti, dai giochi di luci e ombre, dai paurosi effetti sonori e dall’intera ambientazione che ci accoglie durante il gioco. Tantissimi gli enigmi da risolvere in un’ora, si corre davvero il rischio di rimanere intrappolati tra lucchetti, legacci e simboli poco rassicuranti. Serviranno inoltre abili mani da prestigiatore per sbloccare l’ultimo ostico enigma e vedere la luce della libertà.